sabato 25 aprile 2015

25 Aprile : 70 anni dopo


Aprile 1945


Ecco, la guerra è finita.
Si è fatto silenzio sull’ Europa.
E sui mari intorno ricominciano di notte a navigare i lumi.
Dal letto dove sono disteso posso finalmente guardare le stelle.
Come siamo felici.
A metà del pranzo la mamma si è messa improvvisamente a piangere per la gioia,
nessuno era più capace di andare avanti a parlare.
Che da stasera la gente ricominci a essere buona?
Spari di gioia per le vie, finestre accese a sterminio,
tutti sono diventati pazzi, ridono, si abbracciano,
i più duri tipi dicono strane parole dimenticate.
Felicità su tutto il mondo è pace!
Infatti quante cose orribili passate per sempre.
Non udremo più misteriosi schianti nella notte
che gelano il sangue e al rombo ansimante dei motori
le case non saranno mai più cosi ‘ immobili e nere.
Non arriveranno più piccoli biglietti colorati con sentenze fatali,
Non più al davanzale per ore, mesi, anni, aspettando lui che ritorni.
Non più le Moire lanciate sul mondo a prendere uno
qua uno là senza preavviso, e sentirle perennemente nell’aria,
notte e dì, capricciose tiranne.
Non più, non più, ecco tutto;
Dio come siamo felici
Dino Buzzati

Cari amici, come certo ricorderete io ho conosciuto personalmente donne e uomini che fecero attivamente parte della resistenza.La loro testimonianza di vita vissuta è per me ancora oggi fonte di riflessione, la libertà che loro conquistarono a caro prezzo è un valore che deve perdurare nel tempo !

Giovedì sera ho partecipato alla fiaccolata promossa dalla Città di Torino e alla quale hanno aderito tante Associazioni, prima fra tutte l' A.N.P.I.
E' stato un momento importante, mi ha fatto piacere la presenza di tanti giovani, i futuri depositari del "non dimenticare".

Nel breve video che segue, ho seguito il percorso del corteo da piazza Arbarello fino in piazza Castello; Ad aprirlo, la banda del Corpo di Polizia Municipale di Torino, 
La manifestazione si  è conclusa con l'intervento delle autorità cittadine e dei rappresentanti delle Associazioni.


2 commenti:

  1. Caro Leonardo, che questo 25 aprile sia il giorno della riconciliazione e che l'Italia sia unita
    nella vera libertà. Ciao e buon 25 aprile caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Sono i giovani coloro che devono tramandare quali siano stati gli orrori e le privazioni di quei tempi. È a loro che si deve spiegare ciò che è successo in quegli anni.
    Buon 25 aprile
    enrico

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven