mercoledì 18 giugno 2014

FANTI PIUMATI... I BERSAGLIERI !


un'immagine del raduno regionale Bersaglieri - Venaria Reale 2012

178 anni fa a Torino, nasceva il corpo dei Bersaglieri con regio decreto di Carlo Alberto del 18 Giugno 1836
Nelle intenzioni del fondatore, Alessandro La Marmora, avrà funzioni di fanteria leggera con caratteristiche di velocità esecutiva e autonomia operativa.

Era il 1º luglio 1836, la prima volta che i bersaglieri uscirono dalla caserma “Ceppi” in Torino, dove erano nati. Non eseguibile una sfilata di bersaglieri in assenza della fanfara. Infatti, l'atto costitutivo del 18 giugno 1836 stabiliva che per ogni compagnia vi fossero 13 trombette ed un caporale trombettiere. La riunione per l’addestramento musicale dei trombettieri delle varie compagnie diede origine alla fanfara di battaglione, che dopo pochi anni si formò come reparto a sé, mentre le compagnie continuarono a disporre di propri trombettieri.

Oggi è l'unica banda al mondo ad esibirsi a passo di corsa. L'uso deriverebbe, secondo la tradizione popolare, dall'ingresso in Roma, alla breccia di Porta Pia, che doveva effettuarsi a passo di carica, ma che invece divenne spontaneamente una corsa dei soldati.

Cari amici, la fanfara dei Bersaglieri mi ha da sempre attirato e messo allegria. Sapendo cosa significhi marciare suonando, posso immaginare  cosa si possa provare correndo...

Il 18 Giugno 2011, nell'ambito dei festeggiamenti per i 150 anni dell'Esercito a Torino, questa banda tenne un concerto nel cortile di palazzo Dal Pozzo della Cisterna (sede della Provincia di Torino), al quale assistetti molto volentieri.
Ecco un piccolo video, il loro ingresso...naturalmente di corsa !

2 commenti:

  1. Caro Leonardo, la storia ci ha insegnato tanti atti valorosi di questo corpo speciale il suo copricapi pieno di piume attira sempre l'attenzione! la sua tradizionale parata in corsa sarà sempre storia.
    Buon pomeriggio caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. I bersaglieri mi sono simpaticissimi !

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven