venerdì 23 agosto 2013

Pian della Regina



 Da piazza Duca degli Abruzzi a Crissolo Villa si costeggia il fiume Po (che qui ha più le caratteristiche di un torrente),  e superato un parcheggio si imbocca un sentiero che porta in località La Spiaggia (1384 m). Sempre sulla destra orografica, si segue una pista forestale fino ad una decisa svolta a sinistra, dove la si abbandona per prendere un sentiero verso Pian Giasset e il rifugio Quintino Sella.
Svoltando a destra, si raggiunge Ponte Riondino (1539 m) che permette di guadagnare la sponda sinistra del corso d'acqua, da dove si può ammirare il lariceto di Crissolo appena attraversato. Si risale il Po alternando salite a falsopiani fino al pianoro di Pian Melzè (1715 m). (Pian della Regina).
 E' un sentiero che ripercorre l’antico tracciato della via del sale, giungendo dolcemente fino a Pian della Regina attraversando zone boscose, verdi prati e lambendo le ultime borgate della vallata.

Cari amici, ho fatto questa bella camminata due giorni prima di ferragosto, e, come potrete vedere dalle immagini era una giornata splendida, condizioni ideali per una "scarpinata".
Da questo pianoro in quota, la vista sulla catena del Monviso è mozzafiato, oltre la cima del "Re di Pietra" ho riconosciuto il Visolotto (o Viso Mozzo) , la punta Gastaldi e la cima Roma, tutte abbondantemente oltre i tremila.

Buon fine settimana!



5 commenti:

  1. Sono sempre andata in auto fino al Pian della Regina, poi proseguivamo a piedi fino al Pian del Re.
    La tua camminata è stata bellissima: luoghi magici!!

    RispondiElimina
  2. Ma che bella scampagnata Leonardo, e le tue foto parlano di posti bellissimi.
    Ti auguro un sereno fine settimana, ciao

    RispondiElimina
  3. Che bei posti, Leonardo!
    Buona serata e buona fine settimana!

    RispondiElimina
  4. Spettacolare. Un percorso che rigenera lo spirito!

    RispondiElimina
  5. Gli incanti che sai cogliere tu! Con competenza e passione per la storia.

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven