martedì 4 giugno 2013

Il Centro Storico Fiat



la palazzina di via Chiabrera

Per gli appassionati di storia dell'automobile, Torino offre due possibilità.
La prima  è rappresentata dal Museo dell'automobile, in Corso Unità d'Italia.
La seconda è il Centro Storico Fiat,  che desidero presentarvi oggi.

Inaugurato nel 1963, il Centro Storico Fiat ha sede a Torino, in un edificio liberty che fu il primo ampliamento (1907) delle officine di corso Dante dove nacque l’azienda.

Fin dall’inizio è stato teatro di momenti importanti nella storia della Fiat: il primo risale al 4 maggio 1966 quando, nel salone centrale, Vittorio Valletta, una delle figure chiave nella storia ultracentenaria dell’azienda fondata dal Senatore Giovanni Agnelli, firmò l’accordo con l’URSS che portò alla costruzione di Togliattigrad.

Ora il Centro Storico ospita una collezione di automobili, cimeli, modellini e manifesti pubblicitari di artisti che copre l’intera storia dell’azienda. Dalla prima vettura, la 3½ Hp, all’impressionante “Mefistofele”, che nel 1924 batté il record mondiale assoluto di velocità. E poi ci sono il primo trattore, il Fiat 702 del 1919; l’autocarro 18BL, che motorizzò le truppe italiane nella prima guerra mondiale, la Littorina, protagonista del trasporto ferroviario a partire dagli anni Trenta e l’affascinante caccia G91, il velivolo disegnato da Giuseppe Gabrielli e poi adottato dalla NATO.

Giorni e orari di visita: Tutte le domeniche, con orario continuato dalle 10.00 alle 19.00, ingresso gratuito

Dopo questa breve presentazione, lascio spazio alle immagini di un mondo che ho conosciuto durante la mia vita lavorativa.

4 commenti:

  1. Belle queste "vecchiette"! La Zigulì, la Dino, la Mille Miglia...non sapevo ci fosse questo museo, appena riesco vado a vederlo.
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Ciao Leonardo complimenti, belle queste signore senza eta che rimarranno giovani in eterno buona serata.

    RispondiElimina
  3. Vale sicuramente la pena visitarlo questo Centro. Non sono particolarmente appassionata di auto, ma vedere questi vecchi modelli così eleganti mi piace molto.

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven