giovedì 3 gennaio 2013

la musica di Capodanno


Teatro La Fenice - Venezia

Cari amici, il  capodanno è una delle poche giornate in cui non ho altri impegni musicali, per cui mi è stato possibile vedere i due concerti trasmessi in eurovisione.
Il primo dal Teatro  "la Fenice" di Venezia, con un programma interamente dedicato a Giuseppe Verdi, a duecento anni dalla nascita del nostro grande compositore.
Il secondo è l'inossidabile " Neujahrskonzert" da Vienna, dove a farla da padrone sono le musiche della famiglia Strauss.

Due generi musicali diversi, direi due "stili" diversi a cui non saprei dare una priorità: anche la scenografia è stata molto curata, a Venezia ho apprezzato molto il corpo di ballo del Teatro Alla Scala di Milano, con la partecipazione straordinaria di Roberto Bolle, una "etòile" nel vero senso della parola.
Da Vienna l'ormai consueta partecipazione degli artisti dell'Opera di Stato che danzano nei palazzi storici di Vienna, e una serie di spettacolari riprese invernali del Danubio.

Per rendere omaggio al nostro "Peppino", ho scelto il celebre brindisi della Traviata, interpretato talmente bene che è stato riproposto come bis.

Buon ascolto!

10 commenti:

  1. Stupendo concerto cara Leonardo.
    Lo sai che non sono mai entrato in un teatro così maestoso!!! io mi accontento di vederlo i TV.
    Ciao e buona serata amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Buon anno caro Leonardo, anch'io ho apprezzato molto il concerto della Fenice, sempre bellissimo. Alla fine però ho pensato: perchè lo fanno solo a Capodanno?? non è un peccato?? proporrei di fare un concerto mensile. Ciao

    RispondiElimina
  3. Ormai anche per me il concerto di capodanno è una tradizione irrinunciabile. Entrambe le esecuzioni interessantissime, io prediligo quello viennese, non tanto per i brani eseguiti, ma solo perché prosegue l'atmosfera gioiosa della notte.
    Rinnovo gli auguri di uno strepitoso 2013 per te e i tuoi cari.
    enrico

    RispondiElimina
  4. Bellissimi tutti e due, è una tradizione seguirli ed apprezzarli.
    Ancora buon 2013.

    RispondiElimina
  5. buon anno, ricco di sodisfazioni, salute e serenità!!!
    un abbraccio affettuoso!ines

    RispondiElimina
  6. Tutta musica grandiosa ed interpretata magnificamente!

    Auguro anche a te un 2013 ricco di magici suoni e bellissimi scatti....le nostre passioni:D

    Un abbraccio
    Cri

    RispondiElimina
  7. Proprio inossidabile il concerto do capodanno di Vienna! Almeno la parte finale non me la perdo mai!

    RispondiElimina
  8. E io che me lo sono persa (ero in giro) me lo godo qui. Grazie Buon Anno a te!

    RispondiElimina
  9. il concerto di Capodanno è un appuntamento che fin da piccola mi saluta ogni anno...lo guardo sempre con quegli occhi da bambina
    buon anno!!!

    RispondiElimina
  10. Buon Anno anche a te. Verdi è sicuramente la voce più adatta a regalare la gioia di un Nuovo Anno.

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven