mercoledì 6 giugno 2012

fine settimana in musica


Piazza San Carlo in Torino , Sabato 2 Giugno 2012

Cari amici, sono stati due gli eventi musicali che hanno caratterizzato il fine settimana torinese.
Sabato 2 Giugno, l'appuntamento in piazza San Carlo per il tradizionale Concerto, domenica e lunedì scorso la diretta in mondovisione della Cenerentola di Gioachino Rossini, con la regia di Carlo Verdone.

In entrambe le circostanze, l'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI ha dato il meglio di sé, per la Festa della Repubblica ha suonato con l'apporto dell'Orchestra del Teatro Regio, altro fiore all'occhiello della mia città.

Il programma di Sabato prevedeva brani di Rossini - appunto - e di Beethoven, due compositori per i quali io ho una predilezione.
Di Rossini è stata proposta la sinfonia de "l'assedio di Corinto" , un'opera che non è tra le più famose. Come bis, il giovane Maestro Michele Mariotti ha diretto la sinfonia della Cenerentola, un anticipo di quello che sarebbe avvenuto la sera successiva.
Del maestro di Bonn sono stati eseguiti - e interpretati con somma bravura - l'Ouverture del Coriolano , e di seguito la Sinfonia n° 7 in la maggiore.

Sono stato in piazza san Carlo insieme a tantissimi altri concittadini, ad applaudire i due prestigiosi ensemble, riuniti in un organico di indubbia qualità artistica.

La diretta della Cenerentola ho preferito vederla e ascoltarla in casa, anche se c'era la possibilità di seguirla da un maxi-schermo allestito nella suddetta piazza.

All'inizio del Concerto, è stato doverosamente osservato un minuto di silenzio, per le vittime del terremoto in Emilia:  per chi lo desiderava, il Consiglio Regionale del Piemonte aveva installato alcune urne per la raccolta di fondi da destinare agli amici emiliani.


 Sempre dallo stesso Ente è stato aperto un conto corrente postale per lo stesso motivo. il numero è il seguente : 1006613754 , intestato a :Consiglio Regionale Piemonte - PRO SISMA EMILIA ROMAGNA - SERV. TESORERIA.


Lascio ora la parola alla musica di Rossini, alle gioiose note dell' Ouverture di "Cenerentola" !


5 commenti:

  1. La musica è davvero fondamentale per la vita delle persone... :-)
    Che begli ascolti hai fatto in questo periodo!

    RispondiElimina
  2. la musica fa bene al cuore...
    buona giornata

    RispondiElimina
  3. Caro Leonardo la musica e una cosa che unisce e prende sempre lo spunto dei ricordi da ricordare, vedo che anche in questa occasione si sono ricordati delle vittime di questo terremoto che a quanto pare non vuol finire di preoccupare.
    Ciao e buona giornata amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Ciao Leonardo la musica in questo triste periodo e come una medicina
    condivido il pensiero di solidarietà
    ciao un caro saluto
    Tiziano.

    RispondiElimina
  5. Ti invidio amichevolmente per questa giornata di musica che hai trascorso. Inoltre mi sono goduto i due brani musicali che hai inserito. Mia moglie, dopo essere andata in pensione, si è messa a studiare il pianoforte, forse potrebbe scegliere qualche pezzo tra quelli "per i più grandi". Apprezza molto Schumann. Ciao.

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven