mercoledì 5 ottobre 2011

NO AL BAVAGLIO, SI' ALL'INFORMAZIONE !


E' vergognoso! E' tornata l'infame "legge bavaglio" e il Parlamento potrebbe adottarla in qualunque momento: soltanto un enorme grido d'indignazione può fermarla.


La coalizione di Berlusconi è in frantumi, ma nel crollo si sta trascinando la sua maggioranza per portare a segno la "legge bavaglio", che minerebbe sensibilmente il potere del nostro sistema giudiziario di combattere il crimine e la corruzione, e imporrebbe sanzioni draconiane contro editori, giornalisti e blogger. L'anno scorso abbiamo combattuto questa legge e abbiamo vinto. Anche questa volta dipende solo da noi: battiamoci con tutte le nostre forze per salvare la nostra democrazia!


Il bavaglio potrebbe diventare legge in ogni momento! Oltre 350.000 italiani stanno chiedendo al Parlamento di respingere la "legge bavaglio" e proteggere così la libertà di stampa: raggiungiamo ora le 500.000 firme! Clicca QUI per firmare e fai il passaparola con tutti quelli che conosci - la petizione sarà consegnata direttamente ai parlamentari durante ogni voto cruciale da ora fino alle prossime due settimane.

Io ho già firmato.

5 commenti:

  1. Ciao car Leonardo, io ci sono sempre quando vedo che posso fare qualcosa di buono, ho visto che forse sono lunico che ho firmato dalla Svizzera.
    Buona notte caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. No a qualsiasi bavaglio contro la libertà.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  3. Ciao Leonardo, purtroppo, se le notizie che ricevo sono vere, la legge dovrebbe essere passata, anche se con qualche emendamento. Ho l'impressione che in Italia si stia quasi vivendo un momento di dittatura. Ma qui non è tanto meglio.
    Sono andato a vedere anche i restanti post che non avevo ancora letto e mi spiace veramente per la morte della persona che stimavi ed amavi.
    Apprendo così che suoni l'organo. Uno dei miei amici è l'organista ufficiale della Chiesa di Saint Guilhem Le Desert ( nell'Herault).
    Un codialissimo saluto.

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven