giovedì 26 agosto 2010

CENTENARIO DI UN SIMBOLO D'AMORE


Dedicando la sua vita agli umili e ai bisognosi, Madre Teresa ha saputo tradurre in esempio concreto i valori evangelici dell'amore e della carità.

Cari lettori, nel centenario della sua nascita desidero ricordare questa grande donna riportando uno dei suoi innumerevoli scritti, testimonianze di un Credo vissuto fino in fondo.

Dai il meglio di te...

L'uomo è irragionevole, illogico, egocentrico
NON IMPORTA, AMALO
Se fai il bene, ti attribuiranno secondi fini egoistici
NON IMPORTA, FA' IL BENE
Se realizzi i tuoi obiettivi, troverai falsi amici e veri nemici
NON IMPORTA, REALIZZALI
Il bene che fai verrà domani dimenticato
NON IMPORTA, FA' IL BENE
L'onestà e la sincerità ti rendono vulnerabile
NON IMPORTA, SII FRANCO E ONESTO
Quello che per anni hai costruito può essere distrutto in un attimo
NON IMPORTA, COSTRUISCI
Se aiuti la gente, se ne risentirà
NON IMPORTA, AIUTALA
Da' al mondo il meglio di te, e ti prenderanno a calci
NON IMPORTA, DAI IL MEGLIO DI TE

madre Teresa

20 commenti:

  1. Una piccola , grandissima donna !

    Ciao Sirio, buona giornata
    Cri

    RispondiElimina
  2. conosco il suo scritto ,ma è sempre validissimo ripotarlo in auge.Complimenti tanti per avercelo riproposto. ciaooo

    RispondiElimina
  3. Che dire?
    Ammirazione, posso utilizzare questo termine insufficiente per una Donna tanto straordinaria...

    Grazie per essere passato nonostante le mie ripetute assenze!

    RispondiElimina
  4. Buongiorno Sirio, Madre Teresa un grande esempio di amore, umiltà, altruismo, bontà e coraggio, una vita spesa meravigliosamente, per gli "ultimi" di questa terra!
    Allegra giornata per te!

    RispondiElimina
  5. Un esempio da non dimenticare...MAI!
    Ciao Sirio, Roberta

    RispondiElimina
  6. è stata "l'amore" personificato, soprattutto verso coloro ai quali è difficile regalare uno sguardo. anche ogni suo scritto è un atto d'amore verso la vita... se solo assomigliassimo un pochino a lei... buona serata sotto lo sguardo di questa santa donna!!!

    RispondiElimina
  7. Vedo questadonne esattamente copme te, Cri...un esempio sfolgorante!

    Buona serata.

    RispondiElimina
  8. Ciao Carla, la validità del suo messaggio non deve tramontare, infatti.
    Lei ha tracciato una strada che è molto difficile seguire...

    A presto, buona serata.

    RispondiElimina
  9. Ciao Spes, credo che donne così nascono una sola volta...un "bis" non è possibile!

    A presto, buona serata.

    RispondiElimina
  10. Ciao Sciarada, è stata un concentrato di umanità che non ha paragoni, e probabilmente non ne avrà mai.

    Un caro saluto, buona serata!

    RispondiElimina
  11. E come no, Roberta... non solo, ma se possibile da seguire, anche se indubbiamente è dura!

    Buona serata.

    RispondiElimina
  12. Cara Raggio, il tuo commento lo quoto al 100% .
    Se solo riuscissi a fare una briciola di ciò che ha fatto lei sarei felicissimo!

    Buona serata anche a te.

    RispondiElimina
  13. Grande ammirazione verso questa donna,simbolo della carità e del rispetto nei confronti di chi ha bisogno dell'nostro aiuto,un vero esempio per la nostra società.Saluti a presto

    RispondiElimina
  14. Esatto stellina, che esempio!
    Lei la possiamo paragonare al sole, noi alle candeline...

    Un bacione.

    RispondiElimina
  15. Sono d'accordo Cavaliere, il primo gesto d'amore è il rispetto per la persona, qualunque essa sia.
    Ciao, una caro saluto.

    RispondiElimina
  16. Perfettamente d'accordo Pino, la sua grandezza sta proprio in questo.

    Un caro saluto, a presto!

    RispondiElimina
  17. Buongiorno Sirio e felice domenica!

    RispondiElimina
  18. Buona serata Sciarada, un caro saluto e a presto!

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven