mercoledì 27 gennaio 2010

IL GRANDE SALISBURGHESE


La fantasia non mancava certamente al genio di Mozart, che nasceva a Salisburgo il 27 Gennaio 1756.
Quando penso al grande Salisburghese, lo accosto alla musica rasserenatrice per eccellenza, senza troppe complicazioni emotive; gioia di vivere, piacere puro, musica solare.

Mozart " salva-arterie"

Dopo i riconosciuti benefici dell'"effetto Mozart" sui futuri nascituri, oggi arriva la raccomandazione di ascoltare la nostra musica preferita anche dai cardiologi.

Lo stabilisce uno studio dell`University of Maryland Medical Center di Baltimora, presentato al meeting annuale dell`American heart association’s.
I ricercatori americani, coordinati da Michael Miller, hanno sottoposto ai test un gruppo di 10 volontari e hanno scoperto che la nostra musica preferita ha per il sistema cardiocircolatorio lo stesso effetto benefico delle risate, dello sport e dei farmaci vasodilatatori.

I ricercatori ritengono che si tratti di una reazione fisiologica. “Ascoltare musica provoca emozioni spontanee, in parte collegate al rilascio di endorfine, in parte dovute a una connessione tra il cuore e il cervello di cui dobbiamo ancora scoprire molto – afferma Miller. – Le nostre canzoni preferite, insomma, sono un`ulteriore strategia preventiva, un`abitudine quotidiana per promuovere la salute del cuore”.

Il brano che segue lo dedico a tutti voi cari amici, ma in modo particolare ad una lettrice per la quale oggi è un giorno molto speciale, inoltre ha una predilezione per questo compositore :

Cara Guernica, buon compleanno!



21 commenti:

  1. Un brano senzazionale caro Sirio, un grazie che lo ai dedicato a tutti noi.
    Naturalmente apprezzo la dedica speciale Per Guernica, e mi unisco ai suoi auguri, buon compleanno Amica dei bolg,
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. ^_________________^

    Che bellooooo! Grazie Sirio!!!
    Certo che ho una predilezione particolare...anche se non costa molto vista la genialità...

    E ora mi godo auguri e pezzo musicale!
    Grazie ancora, sei stato carinissimo!

    RispondiElimina
  3. Che carina la chiave di violino..fiorita!

    RispondiElimina
  4. Ammetto che in questa materia sono completamente al buio...Magari le fischietto ma non so che brani e di chi sono...
    chiedo venia!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Tomaso, sono io a ringraziarti per essere sempre presente, oggi anche per aver apprezzato il brano che ho proposto.

    Buona serata!

    RispondiElimina
  6. Guernica, non c'è di che...
    Buon proseguimento di serata, un caro saluto.

    RispondiElimina
  7. Ty,arriva direttamente da Vienna...una città che prima o poi spero di poter visitare.
    Ciao, a presto e non lasciare inoperose le macchine fotografiche...!!

    RispondiElimina
  8. Pino, se le ascolti con la stessa attenzione che metti per le foto...non ci sono problemi!

    Ciao.

    RispondiElimina
  9. Sai caro Sirio,la musica nella mia sepur piccola famiglia gira come una spirale che non termina mai...mio figlio la sta coltivando,mio marito non suona alcun strumento per suo grande rammarico e adesso gli manca il tempo,però è un buon audiofilo.Ascolta in particolar modo musica sinfonica quindi io.....LE SO...TUTTE!!!!!:)Quando ero in gravidanza mi ha tempestato di musica sinfonica.....sperando che il futuro nascituro...in effetti non so forse sarà solo "il caso" ma la vena musicale mio figlio ce l'ha!Spero che la sua passione crescerà ogni giorno di più!Ciaoooooo

    RispondiElimina
  10. Che emozione, io un bel po' di anni fa sono stata a Vienna e anche a Salisburgo, quella musica meravigliosa e benefica si sentiva nell'aria...

    Auguri Guernica

    Evelin

    RispondiElimina
  11. Cara Ty, la sinfonica è il genere classico che preferisco.
    Mi fa piacere sapere che tuo figlio stia intraprendendo questa strada.
    La predisposizione in effetti può essere ereditaria, se non per linea di parentela diretta, anche per quella di secondo grado, come nel mio caso.
    Ciao allora...alla prossima sinfonia!

    RispondiElimina
  12. Evelin, per adesso posso solo immaginare quei posti...e sperare.
    Nel frattempo, Mozart e gli altri grandi continuo ad ascoltarli e ad eseguirli, nel limite delle mie possibilità.
    Ciao, a presto!

    RispondiElimina
  13. Sapevo che la musica fa fare il latte alle mucche, ma evidentemente è proprio miracolosa.

    RispondiElimina
  14. Capodanno a Vienna è uno dei miei sogni!

    RispondiElimina
  15. L'ho sentito anch'io Alfa, un conoscente di Venaria che fa l'allevatore mi ha detto che le sue hanno una predilezione per Rossini...
    Mucche buongustaie!!

    Ciao, buona fine settimana e a domani sera su PuntoRadio

    RispondiElimina
  16. Woww stellina, è anche uno dei miei ancora nel cassetto!!
    Chissà, se prima o poi...

    Ciao, un bacione.

    RispondiElimina
  17. Un brano dolcissimo che Saverio ed io abbiamo ascoltato tantissime volte: ti auguro un ottimo fine settimana, con un abbraccio e poi vado a fare gli auguri a Guernica

    RispondiElimina
  18. La musica è una fonte di benessere a tutte l'età, ognuno ascolta il genere che preferisce ma, quando è fatta bene, è sempre bella, tutta!
    Ciao e buon fine settimana
    GM C

    RispondiElimina
  19. grazie Leonardo per il Link ... a domani sera...scrivi in diretta...sul blog e su face ho messo la scaletta della serata

    RispondiElimina
  20. Molto interessante, anche se sapevo di un rapporto benefico della musica sulla salute dell'uomo.

    Buon weekend :)

    RispondiElimina
  21. Mucche melomani!
    ehehehehehe

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven