venerdì 18 dicembre 2009

GALAVERNA


Leggo sul vocabolario questa definizione : Galaverna ( o calaverna) ;
Sottile strato di ghiaccio che si forma su oggetti esposti al freddo intenso.

Oggi la giornata torinese è stata caratterizzata da questo fenomeno naturale, cari amici.
Gli eventi atmosferici mi incuriosiscono sempre, per cui tra una consegna floreale e l'altra e suonare per la Novena del Natale, ho anche potuto potuto fare qualche scatto.

Questa mattina non era proprio il clima delle isole Hawaii, quando di notte si forma la galaverna vuol dire che la temperatura è scesa abbondantemente sotto zero... ho visto alcuni termometri per strada, oscillavano tra meno 7 e meno 5...per questo a Torino non nevica ancora!

Io la prendo con filosofia, ma non dimentico le altre realtà, città e Regioni flagellate dal maltempo come la Sicilia e l'Abruzzo con forti disagi alla popolazione, famiglie che in alcuni casi hanno dovuto abbandonare le abitazioni per il pericolo di crolli.

Ecco i risultati del "tour" fotografico.







Mentre scrivo sta nevicando!!

19 commenti:

  1. Io non sono tanto normale esco sempre con la macchinetta al seguito...Ma tu mi freghi caro Sirio!!! Con quel freddo sei uscito a fare foto?????...Che dire?
    Sei un grande!!!
    ps
    domani voglio vedere le foto dei pupazzi di neve!!!

    RispondiElimina
  2. E' un fenomeno che associa umidità e temperature di molto sotto zero.
    A Venezia prende il nome di "baliverna".
    Belle foto: sembra che abbia nevicato.

    RispondiElimina
  3. ciao Sirio ,le foto le ho fatte ad ala di stura , congelandomi!
    buon weekend!

    RispondiElimina
  4. Belle foto caro Sirio sembrano fatte qui da me, solo che qui è molto più bianco, come dici tu che stava nevicando di sicuro ora sarà anche li tutto bianco.
    Possiamo veramente cantare che è "BIANCO NATALE"
    Un abbraccio forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Mai come quest'anno sento la mancanza di chi non c'è, eppure non sto vivendo male questo periodo natalizio, anzi quasi adoro le sue festanti e dolcissime canzoni tipiche...sarà che è la festa della famiglia...felice natale a te e alla tua famiglia e sereno anno nuovo, un abbraccio Ish

    RispondiElimina
  6. Ufff io la neve la amo solo in settimana bianca...e basta!
    In tutti gli altri casi provoca solo disagi a non finire.
    Qui fa un freddo! Non oso immaginare nell'interno a L'Aquila...

    RispondiElimina
  7. La galaverna è un fenomeno non raro qui in Romagna. Oggi invece è nevicato abbondantemente e tutto è ricoperto di una soffice coltre bianca.

    Denoti una gran sensibilità a rivolgere il tuo pensiero ai disagi delle genti d'Abruzzo e di Sicilia.

    Un caro saluto
    annarita

    RispondiElimina
  8. La galaverna è un fenomeno raro da noi. Troppa poca umidità e nebbia normalmente perché si formi.
    Ma quando viaggio in treno d'inverno mi capita spesso di vederla e ne rimango sempre molto affascinato.
    anche il nome è suggestivo e richiama un senso antico di magia e fiaba.

    RispondiElimina
  9. Pino,non è possibile fare il pupazzo di neve...qui sono due giorni che sembra di essere al circolo polare artico!

    Buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  10. Sergio, il giorno dopo è nevicato veramente anche se per poco.
    Pare che il peggio della neve debba ancora arrivare...

    Ciao, un caro saluto.

    RispondiElimina
  11. Ciao Pierangela, il profilo di quella montagna è inconfondibile...per le altre foto pensavo che fossero di Ala di Stura.
    Anche in pianura non sta scherzando, ieri e oggi siamo abbondantemente sotto zero.

    Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  12. Caro Tomaso, qui è un gelo...le nevicate sono previste i primi giorni della settimana entrante.
    "Bianco Natale" è uno dei brani che eseguiremo durante il prossimo concerto, il 23 dicembre.

    A presto, caro amico!

    RispondiElimina
  13. Bentornata Ish!
    Certo che il Natale è la festa della famiglia,una ricorrenza che dovrebbe vivere tutto l'anno...
    Ricambio l'abbraccio, a presto.

    RispondiElimina
  14. Ciao Guernica, non a caso ho citato l'Abruzzo. L'Aquila in particolare credo che sia in sofferenza e parecchio, anche se hanno fatto vedere la ripresa dell'attività di una bottega specializzata nella produzione del torrone,situata nel centro storico...ma è una!

    Per il resto concordo con te, la neve e il gelo sono solo disagi.

    Buon inizio di settimana, a presto.

    RispondiElimina
  15. Cara Annarita, ho sentito della situazione dalle tue parti, precipitazioni così portano sempre e solo disagi, anche se la neve è risaputo che purifica, pulisce l'aria che respiriamo.
    Vediamola così, in senso positivo!

    Un caro saluto e a presto.

    RispondiElimina
  16. Alfa, mi fai pensare che tu sia un appassionato dell'inverno, come me.
    Sarà che con la neve ho fatto un "patto" di solidarietà già da piccolo (allora sì che nevicava sul serio,qui...) e da allora il fascino di cui parli lo provo tuttora.

    Ciao, buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  17. Ciao!
    dalle tue foto trapela in effetti un gran freddissimo!
    anche qua molto freddo!
    ciao...
    azzurra

    RispondiElimina
  18. uuuuh che bella la neve... certo se non fosse così fredda sarebbe meglio, no?
    Comunque grazie a te oggi ho imparato una parola nuova :-)

    RispondiElimina
  19. Ciaoooo Sirio, anche tu sei il patito della neve? Che bello svegliarsi e vedere tutto bianco!!!! Non c'è sorpresa più bella, ma più bello ancora è vedere quando i fiocchetti scendono mulinando ed il cielo non ha più spazio.
    Ciao carissimo ancora mille auguri di un felice Natale Bruna

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven