martedì 22 dicembre 2009

ADESTE FIDELES


Buon Natale cari amici!
Auguriamoci che la nascita del Bambino divino non sia solo una ricorrenza da festeggiare una volta all'anno, ma il tema dominante di ogni giorno, una rinascita che giorno dopo giorno ci faccia agire " come uomini di buona volontà ".

Lo faccio nella maniera a me più congeniale, con la musica:
Una strepitosa interpretazione di Andrea Bocelli del principe dei canti Natalizi : ADESTE FIDELES !

15 commenti:

  1. Ciao Sirio, belle le tue parole, un caro saluto augurandoti un felice Natale;))
    roberta

    RispondiElimina
  2. Serene feste a te ed a chi ti è vicino, ciao.

    RispondiElimina
  3. Ciao, caro Sirio... un grandissimo augurio di un felice Natale da parte mia!!!

    RispondiElimina
  4. Veramente strepitosa l'interpretazione di Bocelli, caro Sirio.

    Ricambio l'augurio con affetto e lo estendo ai tuoi cari e ai lettori di questo blog.
    Annarita

    RispondiElimina
  5. Auguri per un Natale sereno!!!

    RispondiElimina
  6. Sempre bello questo canto!
    Se vuoi sentire un'altra edizione passa dal mio blog!

    Saluti ed auguri

    RispondiElimina
  7. Tanti cari Auguri caro Sirio, da me e Saverio, con affetto

    RispondiElimina
  8. Sirio,
    Pace,Gioia,Serenità...siano per te il mio augurio per un felice e sereno Natale,
    Alexia

    RispondiElimina
  9. Bellissima canzone.

    Un caro augurio di Buon Natale anche a te!

    RispondiElimina
  10. auguriiiiiiiiiiiiiiii buon Nataleeee

    RispondiElimina
  11. Ciao caro Sirio e auguroni di buone feste anche a te ed ai tuoi cari !!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. tanti carissimi auguri...un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Adesso ho avuto il tempo di leggere il post...Hai ragione, 'Natale deve essere il tema dominante di ogni giorno'!!

    Un caro saluto

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven