lunedì 30 novembre 2009

30 NOVEMBRE



" Signor mi chiama dal suo ciel"
Cari lettori, è il titolo in Italiano del Corale che conclude la Passione secondo Giovanni di J.S. BACH

Un canto di speranza. che mi fa pensare come su questa terra siamo proprio di passaggio.

La dipartita di una persona che conosciamo e a cui abbiamo voluto bene lascia un vuoto, ma per chi è credente è solo il corpo che se ne va, le opere di bene fatte restano, e queste sono immortali.

" Restate pronti e vegliate, perchè non sapete nè il tempo nè l'ora"
(vedi: Marco, 13- 32/37)

8 commenti:

  1. Ciao Sirio,
    il 30 novembre per me è una data indimenticabile, la più bella dA RICORDARE: la nascita della mia primogenita Manuela.

    RispondiElimina
  2. Cara Sara, tutti i miei più affettuosi auguri a tua figlia.
    Certo che è una data importante!

    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  3. a volte sentire è proprio dolce...buona serata

    RispondiElimina
  4. Bel video, bella musica. Che Dio ci aiuti sempre e ci perdoni.

    RispondiElimina
  5. Stella cara, grazie per la solidarietà...anche in questa circostanza ti sei confermata la preziosa amica che conosco.

    RispondiElimina
  6. Lo, è un accostamento che mi viene spontaneo...la musica trasmette sensazioni ed emozioni come penso qualunque altra Arte.

    Un caro saluto!

    RispondiElimina
  7. Grazie Romano, siamo nelle Sue mani volenti o nolenti...

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven