venerdì 28 agosto 2009

IN VOLO . . . PER IL NIDO


Cari lettori, non c'è niente di più bello che trovarsi al posto giusto nel momento giusto.

Questo gabbiano fa parte di una colonia che si è stanziata nel Meisino, alla confluenza della Stura con il Po e che dal 1990 fa parte del Parco Fluviale del fiume Po, nel tratto compreso fra Torino e San Mauro Torinese.

Ognuno di noi cerca di costruirsi una casa, un luogo dove vivere e dove regnano amore e sentimenti...
per gli abitanti del cielo credo che sia lo stesso, secondo me anche loro hanno un'anima che li dirige e li sospinge.

Non solo, difendono il proprio nido e diventano battaglieri, quando occorre!

21 commenti:

  1. CIAO SIRIO,
    ....I GABBIANI SONO FIGLI DEL MARE, PIUME PREGNE DI SALE SOSPESE NELL'AZZURRO.( COSI' LI VEDO IO)UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  2. CIAO SIRIO,
    ....I GABBIANI SONO FIGLI DEL MARE, PIUME PREGNE DI SALE SOSPESE NELL'AZZURRO.( COSI' LI VEDO IO)UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  3. Bentornato!!!...Io passo le ore a guardare i gabbiani e posso dirti che non è battagliero all'occorrenza...è cattivello un bel po!
    Buon WE

    RispondiElimina
  4. Che bella visione, Sara!

    Ciao, buona fine settimana.

    RispondiElimina
  5. Ciao Pino, grazie!
    Pensavo di aver visto una cosa fuori dalla norma, e cioè la fuga precipitosa di un piccione inseguito da un gabbiano...ho creduto che l'incauto si fosse avvicinato troppo ad un nido, con le inevitabili conseguenze.

    Buona fine settimana pure a te.

    RispondiElimina
  6. Ciaooo Sirio, le foto che metti sono sempre molto belle.
    Vedo che pure a te piacciono i gabbiani....allora vuoi sapere l'ultima? I miei figli mi chiamano "Quella dei gabbiani" perchè sono sempre a cercare di fotografarli. E' un essere che amo per il grande senso di libertà che emana.
    Sul Lago di Puccini ne ho trovati di bellissimi e penso di mettere qualche foto sul mio blog.....tanto per cambiare un po' altrimenti Mao e Nanà si montano la testa!!!
    Ciao Sirio, un abbraccio Bruna

    RispondiElimina
  7. Bellissima foto. Dà il senso della libertà. Buon weekend

    RispondiElimina
  8. bella e il volo de gabbiani è straordinario...planano, salgono e scendono snza batter le ali

    RispondiElimina
  9. ciao! ha aperto i battenti il nuovo portale di cinema direttamente dagli studios di Cinecittà. News, recensioni, anteprime, foto, video e tanto altro ancora; e se vuoi collaborare con noi scrivendo recensioni scrivici @ dnacinema@yahoo.it http://dnacinema.blogspot.com/ P.S. Complimenti per il blog, ottimo lavoro! (saresti daccordo per un'affiliazione? ci terrei particolarmente...) A presto!
    Lorenzo

    RispondiElimina
  10. Bentornata Bruna!
    Così ho scoperto di avere una fotoreporter "concorrente", verso i gabbiani...
    naturalmente sto scherzando, sono sempre alla ricerca di chi sa usare la fotocamera meglio di me!

    Un caro saluto, buona domenica.

    RispondiElimina
  11. Romano, ciò che affermi è verissimo.
    L'uomo, dal canto suo ha sempre cercato di volare, emulando gli uccelli padroni dell'aria.

    Un caro saluto e buona domenica.

    RispondiElimina
  12. Ciao Bruno,al mare ne ho visti moltissimi solo che con la digitale è un'impresa fotografarli.
    Quello del post è uno scatto con la reflex...

    Ti saluto caramente, buona domenica!

    RispondiElimina
  13. Lorenzo di DNAcinema sei il benvenuto!

    Grazie per la considerazione,ti ho risposto sul tuo blog.

    Buona domenica!

    RispondiElimina
  14. Come avrei voluto essere un volatile!

    RispondiElimina
  15. I gabbiani sanno essere ESTREMAMENTE combattivi...

    Bentornato

    RispondiElimina
  16. Grazie stellina, come sai amo la natura...libera e possibilmente incontaminata!

    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  17. Ciao Peppe, volare è sempre stata una delle massime aspirazioni umane...e non solo fisicamente!

    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  18. Caro Alfa, non li pensavo così!

    Ho dovuto ricredermi.

    A presto!

    RispondiElimina
  19. Intense suggestioni, caro Sirio:)

    Forse, per la gita scolastica, quest'anno verremo a Torino e dintorni, inclusa la visita all'oasi LIPU di Racconigi...

    Un caro saluto
    annarita:)

    RispondiElimina
  20. Cara Annarita, la natura è meravigliosa e non mi stancherò mai di ripeterlo...

    Gita scolastica qui? ma che bello!
    Tienimi aggiornato.

    Un caro saluto!

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven