lunedì 1 giugno 2009

DUE GIUGNO - FESTA DELLA REPUBBLICA


Quest’anno la Festa della Repubblica si sposa con il sessantesimo anniversario della Costituzione.
Tra gli appuntamenti torinesi di questa giornata, uno dei più attesi è il concerto dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, che a partire dalle 21.00 si esibirà in piazza San Carlo , il “salotto” cittadino.

Saranno eseguite le sinfonie di Giuseppe Verdi, "I vespri siciliani" e "La battaglia di Legnano"; Gioachino Rossini, "Guglielmo Tell"; Giacomo Puccini, "Preludio sinfonico in la maggiore"; Tchaikovsky, "Capriccio italiano".

Questo prestigioso organico credo che non abbia bisogno di presentazioni, è riconosciuto tra le migliori formazioni europee . La sua stagione sinfonica pubblica è seguita da molti fedelissimi,abbonati e non, e le tournèe all'estero si sono sempre rivelate di grandissimo richiamo.

A questo appuntamento cercherò proprio di non mancare, e se accetta porterò pure l'amica stella, per una serata assolutamente diversa dal solito!

Ai miei amici lettori dedico questo video, la sinfonia del "Guglielmo Tell" di Gioachino Rossini.




12 commenti:

  1. Grazie per la meravigliosa dedica!
    E' sempre un privilegio ascoltare certe opere d'arte.

    Buona giornata caro Sirio!

    RispondiElimina
  2. Caro sirio, Rossini è un compositore travolgente che ispira simpatia a prima vista.

    Per domani sera ti dirò.

    RispondiElimina
  3. Repubblica e Costituzione, parole e valori da tenersi ben stretti di questi tempi.
    Buon concerto ;-)

    RispondiElimina
  4. Guernica grazie a te, è sempre un piacere leggerti.
    In Italia abbiamo tente opere d'arte che ce le dimentichiamo!
    A me è più congeniale la musica, ciò non toglie che apprezzi anche le altre espressioni artistiche e creative.
    L'architettura è una di queste, perciò L'Aquila va ricostruita DOV'ERA E COM'ERA !!

    Buon 2 giugno.

    RispondiElimina
  5. Ciao stellina, avrai certo capito che Rossini è uno dei miei compositori preferiti...la sua musica è riconoscibile all'istante, anche per chi non è "addetto ai lavori"

    Ti abbraccio, buon 2 giugno!

    P.S. aspetto tue notizie per domani sera...!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Chit, non solo tenerseli stretti... ma difenderli, mi sa che di questo passo piano piano ce li portano via, se non stiamo attenti!

    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  7. Che meraviglioso programma, caro Sirio. Peccato non essere lì nel "salotto" torinese!

    Grazie della bellissima dedica rossiniana:)

    Buon 2 giugno, caro amico.

    annarita

    RispondiElimina
  8. Si, proprio un'orchestra straordinaria che ha segnato la storia del Novecento musicale,e che continua ad essere all'altezza della sua storia: un patrimonio del Paese!
    Grazie per il video, e buona serata!!

    Ciao Sirio, e salutami Stella!

    RispondiElimina
  9. Caro Sirio,
    Grazie del banner e del sostegno!
    Ti abbraccio
    Ornella

    RispondiElimina
  10. Cara Annarita,risentirli dal vivo dopo parecchio è stata veramente un'emozione fortissima.
    Anche la bella giornata ha indubbiamente contribuito alla buona riuscita in termini di partecipazione, che è stata notevole considerato il weekend lungo.

    Grazie per gli auguri, buona giornata!

    RispondiElimina
  11. Caro Domenico, certamente quest'orchestra porta all'estero il buon nome dell'Italia, in un momento in cui ce n'è particolarmente bisogno...!

    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  12. Ciao Ornella, sappi che ti sono sempre vicino anche quando non ti scrivo...
    TRa i miei valori giustizia e verità hanno un ruolo predominante, in cui credo fortemente!

    Ricambio l'abbraccio.

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven