mercoledì 8 aprile 2009

COMPORTAMENTI VERGOGNOSI


Pubblico una notizia battuta dalle Agenzie più o meno un'ora fa.

Sinceramente amici miei non riesco a comprendere come alcuni "individui spregevoli" (li definisco così perchè non saprei identificarli in altro modo) possano approfittare vigliaccamente della sconvolgente situazione che stanno vivendo i fratelli dell'Abruzzo.

Questo il testo.

Auguriamoci che il nostro aiuto concreto faccia nuovamente suonare a festa questa campana, il più presto possibile...!

25 commenti:

  1. Avevo sentito Sirio.
    Purtroppo stanno succedendo cose pazzesche!
    Ci sono "persone" (e lo metto tra virgolette, perchè io mi chiedo se sono persone!) che si spacciano per funzionari e mandano sms o fanno chiamate annunciando altri forte scosse sismiche generando il chiaramente il panico...
    Non ho parole.

    RispondiElimina
  2. Ho sentito pure io Guernica.
    Veramente sentendo queste cose mi vergogno di essere italiano.
    Siamo così in basso? Credo di no,e mi conforta la partecipazione degli Italiani "veri",quelli che non hanno nulla da spartire con alcune frange minoritarie,avvoltoi da non proteggere...!!

    Ciao,un caro saluto.

    RispondiElimina
  3. Ogni tragedia è sempre accompagnata da simili comportamenti! è vergognoso approfittare delle sciagure altrui ma,purtroppo esistono individui che in certe cose ci sguazzano!! speriamo che la punizione arrivi, ma sarà sempre tardi.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. ho appena letto di altre cose assurde, mi sa che posto subito l'articolo

    RispondiElimina
  5. Purtroppo questo accade sempre quando ci sono situazioni in cui è difficile controllare l'ordine pubblico......speriamo che gli aiuti monetari non subiscano questo trattamento!!!
    Cio sirio e buona serata, roberta.

    RispondiElimina
  6. Come è difficile fare un commento, su quanto stanno facendo certa gente, ne aprofitta di ogni piccola accassione per fare soffrire coloro che sono stati colpiti da questa immane tragedia.
    Poi vorrei anche aggiungere che la televisione pure tante volti esagera con delle interviste insistenti su delle persone duramente colpite da questa tragedia.
    è un mio semplice parere.
    Tomaso

    RispondiElimina
  7. Sirio non ho più parole...

    RispondiElimina
  8. Cara Paola,sono individui che al posto del cuore hanno una pietra.
    Ben venga questo provvedimento,potrebbe servire anche come deterrente!

    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  9. arrgianf, a presto allora!

    RispondiElimina
  10. Ciao Roberta, credo che con la croce rossa questi problemi non ci siano.Speriamo comunque in bene!

    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  11. Hai ragione Tomaso,alcuni comportamenti giornalistici danno veramente fastidio!
    Il tuo non è un semplice parere, è l'amara constatazione che condivido anche io.

    Ciao, a presto.

    RispondiElimina
  12. Cara stella,mi trovi d'accordo.
    Parole e immagini di questo disastro purtroppo ne vedremo e ne sentiremo ancora, ma è la tragicità dei fatti a farle scaturire.

    Ciao,un abbraccio.

    RispondiElimina
  13. Non nutro tanta fiducia sul signore li... sopratutto dopo che ha osato dire...leggi qui:
    http://antologiadiunpaesedegradato.blogspot.com/
    Certo è che esistono da sempre gli sciacalli non solo nel mondo animale...questo aumenta lo sdegno alla già tanta rabbia, ciao

    RispondiElimina
  14. assurdo infatti, anche quelli che stanno vendendo dei beni di prima necessità a prezzi altissimi. Che vergogna.

    RispondiElimina
  15. Rientra nel nuovo reato di "sciacallaggio" anche il comportamento del Premier??

    RispondiElimina
  16. sono indecisa se sia meglio istituire un corte marziale x chi viene beccato a compiere degli atti di sciacallaggio, oppure se, anzichè portarli in carcere, farli lavorare alla rimozione delle macerie e alla ricostruzione, per il resto della loro vita ...
    Bleach ! Però secondo me non dobbiamo vergognarci di essere italiani a causa di questi infami: non sono loro il nostro termine da paragone, sono i volontari, sono le forze dell'ordine, sono tutte le persone che hanno donato soldi e beni materiali coloro a cui dobbiamo compararci, e siamo noi, tutte le persone oneste e collaborative, che dobbiamo essere orgogliosi di essere italiani ! Un abbraccio !

    RispondiElimina
  17. Ti faccio gli auguri di buona Pasqua, da estendere in famiglia, ciao!

    RispondiElimina
  18. auguri di buona Pasqua anche da parte mia.

    RispondiElimina
  19. Sirio, passo per farti i miei auguri di buona Pasqua.
    Qui non so che Pasqua sarà, ma si vive.E mi ritengo fortunata.
    Sarò assente per qualche giorno,per questo,lascio anche un saluto.
    A presto!

    RispondiElimina
  20. Ishter,neanche io.
    Però in questa circostanza non mi sento di condannarlo del tutto.
    Gli sciacalli ? nel regno animale sono degli ottimi "operatori ecologici", tanto per usare un termine moderno...niente a che vedere con gli altri!

    Ciao.

    RispondiElimina
  21. Red,certamente.IL termine di paragone non devono essere questi individui,come ho scritto nel post gli Italiani sono un'altra cosa e la dimostrazione la stiamo vedendo anche solo dai nostri blog.
    Anche secondo me chi viene sorpreso in flagrante dovrebbe essere inviato a scavare e spostare pietre e calcinacci,ma solo con le mani!

    Ciao.

    RispondiElimina
  22. Ciao Peppe,grazie mille!
    Auguro anche a te buona Pasqua,soprattutto serena.

    RispondiElimina
  23. Arrgianf,grazie e ricambio di cuore!

    A presto.

    RispondiElimina
  24. CIao Guernica, la Santa Pasqua è Resurrezione...è quindi giusto ritenersi fortunati perchè vivi!

    Buona Pasqua anche a te, un forte abbraccio.

    RispondiElimina
  25. se hai facebook, ho appena aperto un gruppo per promuovere ANNA

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven