lunedì 2 febbraio 2009

TRASPORTI PULITI


Torino si sta affermando ancora una volta nel campo dell'energia pulita applicata ai mezzi di trasporto.
Già da qualche anno i Trasporti Pubblici Torinesi (GTT) hanno acquistato un considerevole numero di autobus a metano,a basso impatto ambientale.

Circa un anno fa,un Consorzio formato da Aziende del Territorio,Regione Piemonte e Politecnico di Torino tennero a battesimo "Phylla",la prima city car alimentata da batterie solari.

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Economia%20e%20Lavoro/2008/05/fiat-phylla.shtml?uuid=a2fb264e-28cc-11dd-ad01-00000e25108c&type=Libero

La notizia di qualche giorno fa è ancora più avveniristica, è stato presentato ufficialmente il primo aeroplano elettrico alimentato ad idrogeno!

http://www.lastampa.it/Torino/cmsSezioni/cronaca/200901articoli/9358girata.asp

Ci vorrà ancora del tempo prima che prodotti del genere diventino disponibili sul mercato,e soprattutto ...a prezzi accessibili.
Per intanto i primi passi sono stati fatti, e questo è certamente un modo per tentare il ricupero ambientale di questo nostro pianeta,disastrato da noi stessi!


31 commenti:

  1. La via è quella giusta ;-)

    RispondiElimina
  2. vuoi dire che noi piemunteis questa volta arriviamo in anticipo? ma è chiamparino?? :-D))

    RispondiElimina
  3. ottima iniziativa ,num lumbard invece ....solo smog

    RispondiElimina
  4. sirio ho risposto a ciò che hai detto sul concorso

    RispondiElimina
  5. come hai ragione ...disastrato da noi stessi...meno male che ci ricordiamo di fare qualcosa!

    RispondiElimina
  6. Ciao, Sirio.
    Vorrei proporti uno scambio link, se sei d'accordo contattami.
    [Re]write di Giovanni Greco
    http://www.giovannigreco.eu

    RispondiElimina
  7. Ciao Sirio, passo per un saluto. Complimenti alle belle iniziative di Torino... speriamo siano di esempio a molte altre città. Buona settimana, a presto.

    RispondiElimina
  8. Ciao xpx,c'è solo da augurarsi che non sia un fuoco di paglia,tanto entusiasmo iniziale e poi...

    Buona serata!

    RispondiElimina
  9. Bruno il "Chiampa" c'entra senz'altro ma forse più ancora i prof del Politecnico che seguono i futuri ingegneri della specialistica
    sull'automobile.

    Buona serata!

    RispondiElimina
  10. Asterix,si può sempre incominciare no?

    Ciao,buona serata!

    RispondiElimina
  11. Ciao Lo,mi sembra che noi l'esempio lo diamo,per quanto è nelle nostre possibilità.
    Industrie,Enti e Istituzioni ora facciano la loro parte,non ti sembra?

    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  12. Bello, è un inizio! Speriamo sia di incentivo e d'esempio per molte altre città.

    RispondiElimina
  13. Ciao Giovanni,benvenuto.
    Accetto volentieri!

    Buona serata.

    RispondiElimina
  14. Ciao Paola,qualcosa si sta muovendo per fortuna.
    Da te certamente non ci sono i problemi di inquinamento e di smog dovuti al traffico,ed è solamente un bene che un pò ti invidio,come la tua bella isola.

    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  15. Francesca,sei la benvenuta!
    Sono completamente d'accordo,finora di danni in questo senso ne sono stati fatti abbastanza,è auspicabile che ci sia un'inversione di tendenza da parte di tutti.

    Passerò a trovarti,buona serata!

    RispondiElimina
  16. Speriamo che di questi progetti se ne vedano sempre di più, secondo me è l'unica strada percorribile..
    Ciao sirio

    RispondiElimina
  17. Splendida notizia, attendiamo che diventino di largo consumo accessibili a tutti,ciao

    RispondiElimina
  18. Purtroppo la macchina ad idrogeno rimarrà ancora per un pò una chimera, anche perchè cambiare tutta la filiera delle auto non sarà un processo semplice. Eppure il brevetto e di quasi vent'anni...

    RispondiElimina
  19. Bene per la tua città di Torino!!!

    Di tutti questi mezzi "innovativi" ne sentiamo parlare da anni, ma, chissà, quando e se riusciremo a vederli.

    Notte!!!

    RispondiElimina
  20. @ Gtutrs,Ishtar:
    Le idee (e le teste dietro) ci sono,manca l'impegno congiunto e la volontà imprenditoriale di farle proprie e portarle avanti.

    Buona serata!

    RispondiElimina
  21. Cesco,forse la prima strada da seguire è quella dell'auto elettrica,almeno qui non si parla solo più di prototipi.Il problema energetico è importanete quanto quello ambientale...
    Speriamo!

    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  22. Sergio,certamente i mezzi a metano (o gpl) sono già meno inquinanti,comunque il problema di fondo per ora rimane...

    Buona serata.

    RispondiElimina
  23. non ce la faccio ad essere ottimista quando si parla di alternative al petrolio... però le idee in ballo sono tante, quindi perché non sperare? salutoni!!!

    RispondiElimina
  24. Torino è all'avanguardia in tanti settori... mi fa piacere!

    RispondiElimina
  25. il primo aeroplano elettrico alimentato ad idrogeno!

    Che bel progetto! Anche se all'inizio, è questa la strada verso il miglioramento. Speriamo bene!

    Salutoni
    annarita

    RispondiElimina
  26. Oh, che bella notizia! Speriamo che si possa attuare ovunque e in tempi non molto lontani.

    Ciao Sirio :)

    RispondiElimina
  27. Torino esempio da seguire
    ciao sirio

    RispondiElimina
  28. Lavoro nel settore auto e t'assicuro che, VOLENDO, strumenti e quant'altro per vivere agiatamente nel rispetto della natura sono presenti da tempo. Solo che probabilmente servivano la crisi del greggio ed un'abbronzato alla Casa Bianca perchè qualcuno cominciasse a considerarle...

    RispondiElimina
  29. Lodevole iniziativa da parte di una città con alto senso della civiltà! ciao amicone

    RispondiElimina
  30. Ciao Sirio, stasera ho fatto un giretto tra gli amici.
    A Torino vedo che si fa qualcosa di buono! Bene.
    Ti saluto, a presto.

    RispondiElimina
  31. L'Ambiente, oltre che supporto materiale di vita, costituisce per l'uomo una risorsa economico-culturale.
    Deturparlo comporta sì un danno relativo alla Natura, ma è innanzitutto un'azione autolesionistica dagli esiti spesso irreversibili.
    E purtroppo pochi l'hanno capito!!!

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven