mercoledì 29 ottobre 2008

LA CANZONE NAPOLETANA



Funiculì,funiculaaaa . . .!

Parlare di Melodie italiane nel mondo e non di canzone napoletana,sarebbe come escludere il Vesuvio e il mare da Napoli.

Brani come "O sole mio", "Torna a Surriento"...hanno fatto il giro del mondo,e sono giustamente entrati di diritto nella musica intramontabile di sempre.

A questo genere musicale unico diedero il loro contributo compositori famosi,faccio solamente due esempi:
Gioachino Rossini, con "La danza", più conosciuta come la Tarantella Napoletana;
Gaetano Donizetti,che musicò "Te voglio bene assaje" (il testo è di Raffaele Sacco)

Funiculì funiculà fu composta dal giornalista Peppino Turco e fu musicata da Luigi Denza nel lontano 1880 in poche ore, prima dell'inaugurazione della prima funicolare del Vesuvio e fu subito un successo.

La versione che desidero proporvi testimonia che la musica è linguaggio universale,quindi in grado di spaziare dalla praterie nordamericane alle steppe dell'Asia centrale.

Buon Ascolto!





22 commenti:

  1. bella dai^^... non al'avevo mai sentita :D...

    buon pomeriggio caro Sirio stammi bene^^

    RispondiElimina
  2. La canzone napoletana è arte!

    RispondiElimina
  3. Mi piace molto il tuo spazio.. da buona Campana non potrebbe essere altrimenti :) La canzone che amo è "Voce e notte" trovo davvero che sia un'emozione espressa in musica e parole. :) ciao

    RispondiElimina
  4. la mia preferita è "torna a Surriento" però molto bella anche questa e il coro dell'Armata Rossa sono una potenza. Sono talmente tanti e hanno una potenza nella voce che penso intimoriscano gli altri cori.

    RispondiElimina
  5. Quando vado in montagna canto sempre funiculì-funiculà.

    RispondiElimina
  6. Leggi il commento di anna, ma è stella che lo scrive...

    RispondiElimina
  7. Naopoli non è solo rifiuti
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ciao vane,grazie!
    So che nella tua terra natia ci sono musiche bellissime,suonate da strumenti particolari...

    Buona serata.

    RispondiElimina
  9. Peppe,non posso che condividere.Allora come oggi,mi sento di affermare!

    Ciao,a presto.

    RispondiElimina
  10. Anna ti ringrazio,sei la benvenuta!

    Il fascino della musica partenopea è unico,per testi e melodie; Chiaramente i cantanti sono stati e sono determinanti,ci vuole una certa "musicalità" per interpretare questo sound (scusa il termine).

    Ciao,buona serata e a presto!

    RispondiElimina
  11. Aliza,francamente devo ancora trovarla la mia preferita...sono tutte talmente belle,hanno una carica emotiva indescrivibile!
    Come si fa? Nessuna classifica,tutte a pari merito!

    Ciao,un caro saluto.

    RispondiElimina
  12. Mi fa piacere XpicioX!
    Soprattutto perchè vai in montagna,come faccio io appena posso...!

    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  13. "Si 'sta voce te canta dint''o core
    chello ca nun te cerco e nun te dico;
    tutt''o turmiento 'e nu luntano ammore,
    tutto ll'ammore 'e nu turmiento antico..."

    Stella, grande Enrico De Curtis a musicare un capolavoro ancora attualissimo...perchè credo che le serenate si usino ancora!!

    Ciao,un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Ciao Lo, mi fa piacere di questi tempi riuscire a procurare un pò di allegria!

    Un caro saluto,a presto.

    RispondiElimina
  15. Marco hai perfettamente ragione,stiamo assistendo dove si è accatastata la spazzatura!

    Qui non bastano più gli inceneritori,non ce la farebbero con tutta questa mole...

    Ricambio l'abbraccio,a presto.

    RispondiElimina
  16. evviva la canzone napoletana!

    RispondiElimina
  17. ciao sirio,
    mi piace molto napoli e le canzoni napoletane in particolare
    " e' spingule e francese",
    grazie per l'ascolto...
    buona giornata

    RispondiElimina
  18. 'E SPINGULE FRANCESE

    Di Giacomo - De Leva

    Nu juorno mme ne jètte da la casa,
    jènno vennenno spíngule francese...
    Nu juorno mme ne jètte da la casa,
    jènno vennnenno spíngule francese...

    Mme chiamma na figliola: "Trase, trase,
    quanta spíngule daje pe' nu turnese?"
    Mme chiamma na figliola: "Trase, trase,
    quanta spíngule daje pe' nu turnese?

    Quanta spíngule daje pe' nu turnese?"

    Io, che sóngo nu poco veziuso,
    sùbbeto mme 'mmuccaje dint'a 'sta casa...
    "Ah, chi vò' belli spingule francese!
    Ah, chi vò' belli spingule, ah, chi vò'?!

    Ah, chi vò' belli spingule francese!
    Ah, chi vò' belli spingule ah, chi vò'!?"

    Dich'io: "Si tu mme daje tre o quatto vase,
    te dóngo tutt''e spíngule francese...
    Dich'io: "Si tu mme daje tre o quatto vase,
    te dóngo tutt''e spíngule francese...

    Pízzeche e vase nun fanno purtóse
    e puo' ghiénchere 'e spíngule 'o paese...
    Pízzeche e vase nun fanno purtóse
    e puo' ghiénchere 'e spíngule 'o paese...

    E puó' ghiénchere 'e spíngule 'o paese...

    Sentite a me ca, pure 'nParaviso,
    'e vase vanno a cinche nu turnese!...
    "Ah, Chi vò' belli spíngule francese!
    Ah, Chi vò' belli spíngule, ah, chi vò'?!

    Ah, chi vò' belli spíngule francese!
    Ah, chi vò' belli spíngule, ah, chi vò'?!"

    Dicette: "Bellu mio, chist'è 'o paese,
    ca, si te prore 'o naso, muore acciso!"
    Dicette: "Bellu mio, chist'è 'o paese,
    ca, si te prore 'o naso, muore acciso!"

    E i' rispunnette: "Agge pacienza, scusa...
    'a tengo 'a 'nnammurata e sta ô paese..."
    E i' rispunnette: "Agge pacienza, scusa...
    'a tengo 'a 'nnammurata e sta ô paese...

    'A tengo 'a 'nnammurata e sta ô paese...

    E tene 'a faccia comm''e ffronne 'e rosa,
    e tene 'a vocca comm'a na cerasa...
    Ah, chi vò' belli spîngule francese!
    Ah, chi vò' belli spíngule, ah, chi vò'?!

    Ah, chi vò' belli spíngule francese!
    Ah, chi vò' belli spíngule, ah, chi vò'?!"







    ariapura

    RispondiElimina
  19. Cara ariapura,magari interpretata da Roberto Murolo...una delle voci illustri della Napoli canora.

    Bellissima canzone,condivido!

    Ciao.

    RispondiElimina
  20. ciao sono adriano smaldone l'autore del blog www.smaldoneadriano.blogspot.com facci un salto se ti va se lasci un commento t'inserirò nei "blog amici" cosi potrò sempre commentare il tuo blog spero che farai la stessa cosa anke cn il mio

    RispondiElimina
  21. Ciao Adriano,benvenuto!

    Buona fine settimana,vengo subito a trovarti.

    RispondiElimina

Se hai qualcosa da dire fallo pure, ricorda solo le due uniche regole che vigono qua: rispetto per tutti offese per nessuno. Ciao!

Questo blog non consente commenti anonimi.

" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven