lunedì 19 settembre 2016

Nini Rosso e la sua tromba


Avrebbe compiuto oggi 90 anni, il grande Nini Rosso.

Pseudonimo di Celeste Raffaele Rosso, nacque infatti il 19 Settembre 1926 a San Michele Mondovì (CN) .

Il suo nome è particolarmente legato al "Silenzio", versione leggera del "Silenzio fuori ordinanza" che viene tuttora suonato nelle caserme.


Il brano fu inciso per caso.
 In un concerto al Palaeur di Roma, di fronte a un pubblico militare, decise di eseguirlo con una malinconica parte recitata, nella quale descrisse la solitudine del militare di leva che dà una romantica buonanotte alla sua fidanzata lontana.

 L'accoglienza fu esplosiva, il disco vendette dieci milioni di copie con successi e ripercussioni in Europa e in Giappone, dove il musicista fece numerose tournèe.


Concludo con due curiosità:
Tornava spesso e volentieri nel suo paese di origine, più precisamente nella frazione San Paolo di San Michele Mondovì, dove aveva la casa, i parenti e gli amici.
Cosa poco nota di lui: era un grande collezionista di film e materiale cinematografico; in particolare possedeva una notevole collezione di locandine.



mercoledì 24 agosto 2016

"Onda verde"



Cari amici, oggi vorrei parlare dello stato attuale in cui versa il fiume Po, uno dei corsi d'acqua che bagnano Torino.

A mia memoria, non ricordo di averlo mai visto così povero d'acqua...e ricco di alghe e piante tropicali.

In questo post non andrò a cercare le molteplici cause - naturali e non - che hanno provocato tutto questo.

Mentre io ero in vacanza, qualcosa è già stato fatto, ad onore del vero : Il Comune di Torino ha chiamato a raccolta quanti più volontari possibile, che coordinati dalle Associazioni ambientalistiche e dall 'Arpa (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale) hanno ripulito a mano (con il metodo usato dalle mondine ...) il fiume.

Naturalmente, auspico che questa situazione anomala venga risolta definitivamente al più presto, per salvaguardare la biodiversità del fiume più lungo d'Italia !!

Ora, una sintesi fotografica di ciò che ho visto solamente ieri.

Uno sguardo dal ponte di corso Vittorio Emanuele II


il peggio è qui, ai Murazzi !! ( ponte di piazza Vittorio)






Il livello dell'acqua è così basso che il letto del fiume, a tratti, affiora . . .




su questi provvisori "isolotti", gli ospiti del Po stanno con le penne all'asciutto . . .





Un ultimo sguardo dal ponte di Corso Regina Margherita




Ciao grande fiume, spero di vederti di nuovo "al meglio" il più presto possibile !!
" La musica é il vincolo che unisce la vita dello spirito alla vita dei sensi, ed é l'unico immateriale accesso al mondo superiore della conoscenza. Nella musica l'uomo vive, pensa e crea".

Ludwig Van Beethoven